03 Giugno 2021

Centri estivi 2021 – Incontro con i soggetti del Terzo Settore

L’assessorato alle Politiche Giovanili organizza un appuntamento online Martedì 8 Giugno

CENTRI ESTIVI 2021

I Centri estivi 2021, sia quello comunale che quelli proposti da soggetti del Terzo Settore, a seguito dell’emergenza Covis-19, anche quest’anno dovranno uniformarsi alle linee guida per la gestione in sicurezza di attività educative approvate dal  Ministero della Salute e Ministero per le Pari opportunità e la Famiglia. Le norme riguardano nel dettaglio l’organizzazione degli spazi, il rapporto tra minori e spazio disponibile, l’ informazione per operatori, educatori e animatori, la programmazione delle attività, l’accesso quotidiano, le modalità di accompagnamento e di ritiro dei minori, le attenzioni per i bambini con disabilità, in situazioni di fragilità o appartenenti a minoranze.

INCONTRO PER CHIARIMENTI SULLE MODALITA’ DI ATTIVAZIONE DEI CENTRI ESTIVI 

L’Assessorato alle Politiche Giovanili, come lo scorso anno, intende dunque promuovere un’azione di coordinamento, confronto e supporto ai soggetti del Terzo Settore: per questo martedì 8 giugno alle 16 si terrà un incontro su piattaforma online per fornire chiarimenti sulle modalità di attivazione dei Centri Estivi nel pieno rispetto delle regole. Per partecipare all’incontro e ricevere il link è necessario inviare una mail a informagiovani@comune.gubbio.pg.it indicando nome, cognome e soggetto rappresentato (associazione, cooperativa, ente ecclesiastico) entro le 14 di martedì.

Nel 2020, sulla base delle comunicazioni inviate, sono stati attivati a Gubbio 25 Centri Estivi nel pieno rispetto delle norme nazionali e regionali per il contenimento della pandemia e 16 organizzazioni tra quelle che avevano inviato comunicazione al Comune, cioè tutti coloro che avevano presentato domanda a seguito di un avviso pubblico, hanno ricevuto l’assegnazione di un contributo variabile tra 900 e 1.700 euro.

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE 

I soggetti gestori dei Centri estivi dovranno presentare a Comune di Gubbio e Dipartimento Prevenzione Usl una dichiarazione per comunicare l’inizio delle attività, così da attestare il possesso dei requisiti previsti, nonché l’impegno a provvedere alla copertura assicurativa di tutto il personale coinvolto, degli eventuali operatori volontari e dei frequentanti il campo estivo.

Nel sito dellInformagiovani Gubbio, Sezione Ludoteca e Centro estivo sono state pubblicate le nuove Linee guida nazionali e la modulistica che potrà essere utilizzata per l’avvio delle attività.

“Frequentare centri estivi, spazi ludici e di apprendimento non formale, importantissimi dopo la lunga fase che ha tenuto i più giovani lontani da momenti di socialità e fondamentali nella crescita e nello sviluppo della persona – afferma l’assessore alle Politiche per la coesione sociale e la promozione della salute, Politiche educative e Diritto allo studio e Politiche giovanili Simona Minelli – è per i ragazzi fondamentale. Queste realtà, rivolte a bambini e ragazzi a partire dai 3 anni, si propongono, attraverso l’esperienza del gioco, di favorire l’espressività, la creatività, la formazione personale e il processo di crescita, rappresentando nel contempo una risposta efficace ai bisogni dei minori e di conseguenza delle loro figure parentali”.

 

Ludoteca

Contattaci per richiederci informazioni o consulenza. Ti risponderemo al più presto!
Prenota
11/06/2021
Aperte le domande di iscrizione al Centro estivo della Ludoteca comunale, per bambini e ragazzi dai ...
18/03/2021
In attesa della Pasqua, gioca insieme alla Ludoteca di Gubbio
12/03/2021
Nuovo progetto della Ludoteca Comunale
09/03/2021
Anche la Ludoteca comunale sbarca su Instagram
X